World Design Summit 2017, Montreal

DiGiancarlo Di Marco

World Design Summit 2017, Montreal

Primo giorno: ho conosciuto l'Arch. Alejandro Aravena, Pritzker Prize 2016! Cominciamo bene!
Vantaggio di essere trilingue (ita-eng-esp) quello di poter conversare amabilmente con gente di quasi tutto il mondo.
La presentazione di Alejandro è stata la più realista e concreta che abbia ascoltato nel panorama degli speech sull'architettura. Ricordo che quando gli assegnarono il premio Pritzker furono in molti a domandarsi "veramente?" o semplicemente "perché?".
Sinceramente il premio ci stava tutto.

Secondo giorno: ho conosciuto la graphic designer Ginette Caron. Mi sono avvicinato e le ho detto semplicemente "sono un tuo fan", in italiano perché lei vive e lavora in Italia. Curioso come la gente incontra il suo posto dove altri non sono riusciti a farlo... Vabbè, comunque un altro personaggio di quelli che ti ispirano.

Terzo giorno, sala 510c. La mattina sono andato a seguire un paio di presentazioni in questa sala, lontano dalla festa dei keynote speakers.
C'erano pochissime persone e ho pensato "ok, la mia sarà una presentazione tranquilla o al limite inutile"...
Alle 13:45 ritorno nella sala 510c per la mia presentazione e sorpresa! pieno! beh, quasi, c'erano alcuni posti vuoti nelle prime file (i soliti timidoni).
Ovviamente non ho potuto fare foto, però ho avuto l'opportunità di incontrare una persona con cui sono in contatto da diversi anni, Maria Mingallon: è stata lei a fare questa foto. Grazie Maria!!!

E' stata un'esperienza emozionante, di quelle che ti cambiano, che cambiano la tua prospettiva e ti aprono la mente.
Ho assistito a diverse presentazioni tutte super-interessanti. Ho conosciuto molta gente esperta e disponibile.

Ah, la mia presentazione: Affective Virtual Reality - VR as data visualization.

Info sull'autore

Giancarlo Di Marco administrator

Docente universitario di disegno e fabbricazione digitale, sia in corsi di laurea che in specializzazioni e master. Iscritto dal 2017 al sistema nazionale di ricerca scientifica e tecnologica messicano (Conacyt), svolge attività di ricerca sull'innovazione nell'educazione.